06/06/17

Niente più sogni nel cassetto!


Bentrovati miei cari,

sono mesi che non aggiorno il blog, scusate se sono sparita. Credetemi, vi penso sempre e quando posso passo a leggervi, anche se ho smesso di commentare. Alcuni di voi mi hanno scritto e-mail della serie "Sei ancora viva?!?" Vi ringrazio dei vostri pensieri. 

Sono viva, sì, e sono ancora qui, tra i boschi canadesi, dove ci siamo salutati l'ultima volta. I cerbiatti (vi ricordate Curiosini e Cretinetti?) vagano in giardino come sempre, i colibrì vengono a bere l'acqua zuccherina, gli scoiattoli fanno capolino dalle finestre. Tutto è uguale, eppure la mia vita è completamente, totalmente, indietro-non-si-torna, diversa.

Alcuni avranno già indovinato... specialmente chi ci è passato e sa cosa significa non avere più vita propria... dormire a intervalli di due ore... farsi la doccia solo quando piove... guidare a vuoto nella notte alla ricerca di cinque minuti di silenzio... 
Esatto! Sono diventata mamma! Sogno numero uno: fuori dal cassetto!
Chi avrebbe mai detto che il mio amore per l'oceano e l'indipendenza mi avrebbe portato a innamorarmi e formare una famiglia?  È stata dura ma dopo tanta attesa, paura e lacrime, la nostra "little warrior" è arrivata portando con sé una carica di pura vita all'ennesima potenza. Io e il buon Neil siamo drogati d'amore e sfinitezza, sorriso ebete e incredulità. 
La piccola si chiama Luna Scout Ward e ha quasi tre mesi. In Italia pochi hanno il secondo nome ma nei paesi anglosassoni è quasi obbligatorio. Il nome Luna l'ho scelto io, mi piace perché è facile da pronunciare sia in inglese che in italiano, odio i nomi complicati che richiedono di fare lo spelling ogni volta. Qui tutti sanno che Luna è "the roman goddess of the moon" e così non ci complichiamo la vita. L'idea arriva da un cuscinetto ricamato regalatomi da mia madre che dice "Punta sempre alla luna, mal che vada avrai camminato tra le stelle". Inoltre Luna Lovegood è il mio personaggio femminile preferito di Harry Potter. Anche il nome Scout ha un riferimento letterario: è la protagonista di "To kill a mockingbird" ("Il buio oltre la siepe") e il buon Neil l'ha scelto perché significa "esploratrice", perfetto per la vita girovaga che sogniamo di fare, salute permettendo. Con un nome così, finirà per fare l'astronauta!




Quest'anno anche un altro traguardo è stato raggiunto. Due giorni dopo la data prevista per il parto, gonfia come un cocomero troppo maturo, barcollante e pericolante, ho affrontato un viaggio della misericordia per presentarmi al colloquio con il governo che attendevo, come sapete, da due lunghissimi anni. C'è di bello che nel vedermi così gravida nessun ispettore avrebbe potuto dubitare dei miei motivi per voler ottenere il permesso di residenza. Ora che ho tra le mie mani il visto posso finalmente andare e venire dall'Italia, l'esilio è finito. Sogno numero due: fuori dal cassetto!

Dulcis in fundo, per fortuna è vero il detto che non c'è due senza tre: la casa editrice digitale a cui avevo spedito il mio romanzo tre mesi fa mi ha scritto la settimana scorsa dicendosi interessata a pubblicarmi!  Sogno numero tre: fuori dal cassetto!
Come sapete questo è un progetto che coltivo da tre anni e sono felice di essere stata accettata al primo colpo dall'unica casa editrice a cui ho spedito il romanzo. Sta a dimostrare la mia teoria che se si sceglie bene e realisticamente a chi spedire il proprio lavoro si possono evitare anni di attesa e rifiuti. Per gli amanti del fai-da-te, ci tengo a precisare che non sono contraria all'auto-pubblicazione ma al momento non ho nemmeno il tempo di lavarmi i denti, non riuscirei proprio a dedicarmi all'auto-promozione. Inoltre sarà interessante lavorare con una editor professionista: anche se ho fatto del mio meglio in corso di revisione, sono certa che il mio romanzo migliorerà visibilmente dopo esser stato passato al setaccio da un'addetta ai lavori.

Ora mi servono nuovi sogni... ho una lista infinita di libri che vorrei leggere e un paio di idee per il prossimo romanzo, che vorrei scrivere mentre visitiamo l'America Centrale a bordo di una barca a vela... ma per ora mi accontento di manuali sull'allattamento, poppate e pannolini!

E voi, quali sogni avete realizzato quest'anno? E quali sono in corso d'opera?

56 commenti:

  1. WOW Lisa, congratulazioni!!! :D
    Ti farei gli auguri ma... che devo augurare??
    In bocca al lupo con la pupa (io sono a quota due, ti capisco...) e col romanzo! :) (per quello sono solo invidioso :p)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Quota due, eh? E trovi il tempo di scrivere... chapeau!

      Elimina
  2. Yeahhhh!
    Ciao collega, perché siamo colleghe, vero?
    Congratulazioni per la piccola alla quale avete dato un nome bellissimo, anzi due.
    Che dire? Mannaggia, non ci avevi detto nulla, panciona.
    Io be' domani esco col nuovo romanzo per cui sono molto felice e ho realizzato il sogno di lavorare part time, ottimo.
    Questo post è fantasticamente bello, Lisa, ci ha spiazzati tutti con questo terno di sogni realizzati.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Sandra, se tutto va bene saremo colleghe! :D
      Grazie, scegliere i nomi è stato divertente, ero già pratica dopo tutta la ricerca fatta per trovare i nomi perfetti per i miei personaggi. Farlo in due è più difficile però!
      Complimenti per l'uscita del nuovo libro! Ora che hai più tempo libero potrai dedicarti all'auto-promozione e alla scrittura. Ci sarà un terzo libro della saga? Leggerò "Affinità elettive" prima di "Figlia dei fiordi", devo darmi una mossa! Vai più veloce tu a scrivere che io a leggere... :D

      Elimina
  3. Bello, Lisa, bellissimo! Congratulazioni per tutto. Io mi godo i sogni che ho già tirato fuori dal cassetto: quando sono buoni... gli effetti durano per sempre! 😉
    In bocca al lupo per il romanzo: tempo e fatica ben ripagati.
    Buona vita nuova, insomma. 🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina! Che bello godersi i sogni, hai ragione, gli effetti durano per sempre! Chissà perché non ci avevo pensato. Si cerca sempre il nuovo, sempre il meglio... ma a volte quel che si ha È il meglio!

      Elimina
  4. La mia Lisa è tornata con i pasticcini-ini! Ma che bello! Tre cose tre bellissime. La mia Lisa... (anche se è di tutti quelli che le vogliono bene). Che bello, che bello, che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro! Che entusiasmo! W i pasticcini, li porterò presto sul tuo blog.

      Elimina
  5. Ullallà che notizie!! Congratulazioni Lisa per tutto!
    Che sogni i miei? Ho perso 4 kg da gennaio, quegli stessi kg che i medici dicevano non avrei più perso, tiè. E sto riprendendo in mano il progetto lungo, quello che si era arenato proprio con frequentazioni ospedaliere (certi farmaci davvero annebbiano la mente, o te ne lasciano poca). Vediamo un po' che ne esce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara!
      Uh, dimmi il tuo segreto per perdere quei chiletti bastardi! (Io ne ho 11 a carico, ma sono sempre gli ultimi 4 che non vogliono mai levare le tende).
      In bocca al lupo per il progetto lungo! Che bello liberarsi dei farmaci e sentirsi meglio. Sono felice per te.

      Elimina
    2. Il segreto? My Peak Challenge, www.mpc2017.com Quello che campeggia in homepage è il nostro mentore e allenatore. Ti viene proprio voglia tutti i giorni... di andare in palestra :P
      (tra l'altro ci sono ben 5 sottogruppi in Canada molto agguerriti)

      Elimina
    3. La homepage già ti fa venire una voglia... incredibile! :D
      Far parte di un gruppo è utile per tutti i tipi di sfida, che si parli di scrittura, fitness o qualsiasi altra cosa... tranne forse i corsi di cucina, nel mio caso nemmeno quelli mi invogliano a passare il tempo tra i fornelli!

      Elimina
  6. Cavolo, 3 sorprese tutte in una volta! Devi avere un cassetto bello grande per averci ficcato dentro una famiglia, un visto e un romanzo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele! A inizio anno ci stavano davvero stretti tutti quei sogni stipati nello stesso cassetto... non vedevo l'ora di fare le pulizie di primavera! :D

      Elimina
  7. Ma sai che proprio l'altro giorno sono passata dal tuo blog a vedere se per caso avevi scritto qualcosa di nuovo e ti ho pensato! Sono stra felice di queste tre bellissime notizie, anche se la prima è il top, una bambina che bello! Il nome poi è bellissimo, sono davvero contenta che i tuoi tre meravigliosi sogni siano usciti dal cassetto, con tutto il cuore carissima Lisa un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, mi fa piacere che mi pensi! Ricambierò presto con una visita al tuo bel blog. Un abbraccione

      Elimina
  8. Buongiorno (o buona notte).

    Bentornata! Ricordo che l'ultima volta che ci siamo sentiti mancavano due settimane al lieto evento. Quindi ti ho immaginato alle prese con la nuova vita.

    Felicitazioni per il tuo cassetto vuoto! :-D
    E buona vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Darius,

      sei stato di grande aiuto per la realizzazione del sogno numero tre! Spero di poter ricambiare il favore presto!

      Elimina
  9. Notizie meravigliose. Non in molti possono tirare fuori dal cassetto bel tre sogni. Sono felicissima per te (voi) per l'arrivo di Luna Scout (tra l'altra un meraviglioso personaggio di un meraviglioso libro). E ora che puoi tornare in Italia... magari potrò anche vederla :-) Ovviamente aspetto la pubblicazione del tuo libro per leggerlo ... o uscirà in inglese? Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì dai vediamoci quando torno!
      Il libro è in italiano, ci vorrà ancora un po' ma appena esce ovviamente farò un sacco di pubblicità!
      Comunque ora ho un nuovo rispetto per le mamme che trovano il tempo di scrivere, eh... ma come fai? Saranno quei 15 minuti di treno? :D
      Un abbraccio carissima.

      Elimina
  10. WoW, ma che bello!
    Un super benvenuto a Luna Scout!
    E che bello un'altra neo mamma blogger! Vorrei dirti che il tempo per te aumenterà nei prossimi mesi, ma temo che non sia vero, la mia cucciola ora ne ha nove ed è un dolcissimo buco nero di tempo e energia. Quindi ottimo anche che la casa editrice ti abbia adottato! Aspetto notizie sia della cucciola che del romanzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente posso dirti quanto capisco quel che stai passando, Tenar!
      Beh, la tua strada è stata più difficile, o difficile in un altro senso, ma il fatto che tu abbia continuato a scrivere ininterrottamente durante il periodo di transizione da mamma aspirante a mamma a tutti gli effetti mi lascia senza parole. Dove trovi il tempo? E i neuroni? Io riesco a malapena a vedere lo schermo, le lettere ci ballano sopra!
      Grazie di aver condiviso la tua avventura, adoro "Seguendo la cometa" e anche i disegni.

      Elimina
    2. Io ho la fortuna di una pupattola dai sonni regolari. Il problema si pone più adesso, grazie al cielo dorme di notte, ma molto poco di giorno e per di più ha deciso che imparerà a camminare a breve, così passa da "sta giocando tranquilla" a "è in pericolo di morte" in un nano secondo. Il risultato è che durante le passeggiate penso a racconti che poi non riesco a scrivere... E anche il blog, come vedi, sta rallentando. Prima o poi ci assesteremo, spero, ma, del resto, i sorrisi di una pupattola valgono mille pagine scritte.

      Elimina

    3. Ben detto, basta un sorriso a ripagarti di mille sacrifici.
      Quando la pupattola comincia a camminare avrai il tuo bel da fare, vorrà curiosare dappertutto! Ti serviranno dieci occhi, quattro braccia e una scorta di voltaren per il mal di schiena!
      Anch'io non posso lamentarmi della mia scimmietta, le basta starmi addosso per essere contenta, non piange tanto. Avrei tempo di sedermi a scrivere dieci minuti qua e là, ma non riesco a pensare. Non solo ho il cervello fritto dalla stanchezza, ho anche paura di distrarmi troppo... quando penso alle mie storie ho la testa talmente tra le nuvole che rischio di scordarmi dove sono e cosa sto facendo. Non posso permettermi un tale lusso adesso!

      Elimina
  11. Bene! Tre ottimi motivi per essere sparita :)
    Brava te, bravi voi e in bocca al lupo per tutto.
    Adesso ci devi dare il link su Amazon, però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michele!
      Il link arriverà... ci vorrà un po' di tempo ma non vedo l'ora!

      Elimina
  12. Lisa, sei uno splendore di donna!
    E' bello leggerti di nuovo, bello sapere dei tuoi tre sogni fuori dal cassetto.
    Benvenuta Luna, benvenuta vita nuova, tante pagine vi attendono. Voi tre, insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeah! Grazie cara, forse un giorno potrò scrivere anche di questa nuova vita che al momento è ancora indescrivibile! Che viaggio pazzesco! :D

      Elimina
  13. Congratulazioni tesoro! Sei la dimostrazione che i sogni si avverano (e a volta anche tutti insieme!)... Sono certa che molte altre cose belle ti attendono dietro l'angolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica! Di sicuro rivederti e riabbracciarti sarà una di queste altre cose belle dietro l'angolo! Non vedo l'ora!

      Elimina
  14. Notizie bellissime, anzi, fantastiche!
    Non trovo le parole "speciali" che vorrei, ma sono contentissimo per te.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vittorio,
      e grazie per avermi aiutato a realizzare il sogno numero tre! Mi hai permesso di realizzare il personaggio più bello del libro!

      Elimina
    2. beh, adesso non vedo l' ora di leggerlo !

      Elimina
    3. Spero non rimarrai deluso... come sai, il personaggio è finito per essere più cattivo e ottuso del previsto!

      Elimina
  15. Ecco, io mi domandavo proprio questo: "Lisa se ne è andata via..." e dentro me rimbrottavo: eh però, per abbandonare gli amici della blogsfera, deve avere almeno una scusa valida. Ma che dico valida, validissima. E se anche la validissima vacillasse? E allora occorrerebbero due scuse buone, per farsi perdonare. E se anche la seconda: sì vabbè, deve calare per forza la terza. Una scusa così manifesta che come minimo deve lasciare la bocca aperta per lo stupore.
    Accipicchia. Tre cose bellissime in un colpo solo. Ci hai stesi tutti. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco! Non è un abbandono, solo un piccolo periodo di lobotomia da carenza di sonno! :D

      Elimina
  16. Congratulazioni Lisa!!! Che meraviglia, so che quando arriva un cucciolo il cuore e la casa vengono inondati d'amore purissimo in quantità non misurabile. Che cosa bella :-)
    E poi complimenti anche per tutto il resto: in primis il visto, che sebbene non richiesta molta arte produce molta libertà; e infine il libro, che metaforicamente è un altro parto e una nuova creatura che vede la luce. Spero di poterlo leggere presto. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, sarò ben felice se vorrai leggere il mio libro! Tornerò presto a seguire il tuo bel blog. Un abbraccio!

      Elimina
  17. Bentornata! Anch'io dopo un lungo periodo di pausa, ho ripreso gli aggiornamenti. Dopo la lettura del titolo, credevo di ritrovarti disincantata... tutt'altro! Ci sono tre grandi novità nella tua vita e tutte e tre bellissime. Di sicuro quella di essere madre è la cosa più grande che dà senso anche al resto. Mi ha fatto venire in mente un detto delle mie parti: quando arriva un bambino in famiglia, porta con sé un fagottino. Ti abbraccio virtualmente, la felicità degli altri è una bella carica per guardare avanti con fiducia :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Bel proverbio. In bocca al lupo per la tua ripresa! Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  18. Che bello sentirti, Lisa! Aspettavo l'ufficialità della grande notizia, ma non me ne aspettavo tre! Sono molto felice per te e curiosa di sapere come sarà la tua esperienza con la casa editrice digitale in questione. E' un interesse non proprio... disinteressato, visto che la traduzione di Due Vite è quasi terminata, e a quel punto dovrò decidere dove e come tentare di proporlo, per cui ogni informazione può essere utile. Da parte mia, sogni realizzati quest'anno direi nessuno, ma la situazione è viva e non stagnante, perciò mi sento bene. La nuova storia sta prendendo forma nella mia testa, e anche questo è buono. Ti abbraccio forte! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito: mi piacciono molto sia Luna Lovegood che il personaggio di Scout. Puoi dare un bacio alla piccola da parte mia? <3

      Elimina
    2. Ti ringrazio carissima, mi sei stata vicino durante queste montagne russe e ora che sono arrivata al traguardo puoi capire quanto mi tremino le gambe dall'emozione della corsa. Anche a me i nomi piacciono sempre più, meno male, avevo paura di pentirmi di non aver scelto nomi più tradizionali.
      Per quanto riguarda la casa editrice, la conosci già tramite altri blogger ma ti racconterò la mia esperienza. Complimenti per la traduzione di Due vite! Come sta andando? Sei soddisfatta della decisione presa? Credo che Due Vite sia un romanzo molto molto valido e tradurlo ti permetterà di offrirlo a un pubblico immensamente più vasto. Merita di essere letto in tutto il mondo!

      Elimina
  19. Si capiva che sei una che non riesce a stare ferma, ma fino a questo punto! :-)
    Auguroni per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabriele! Chi si ferma è perduto! :D

      Elimina
  20. Wow! Complimenti, Lisa. Direi che non si possa desiderare di meglio. Congratulazioni. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana! Ora vado a leggiucchiarmi il tuo bel blog! :D

      Elimina
  21. Accidenti, quante belle notizie! Complimenti per tutto quanto, Lisa. Non so perché mi era sfuggito questo post, eppure proprio in questi giorni ti stavo pensando... Adesso però non sparire di nuovo, eh?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Teresa, sono rimasta stupita nel vedere tanti commenti dopo il lungo silenzio. Grazie di essere passata a trovarmi, farò del mio meglio per non sparire più così a lungo!

      Elimina
  22. Oh, wow, che bello Lisa! Che meraviglia! Congratulazioni per tutto! :)

    RispondiElimina
  23. Felice di leggerti di nuovo, ho divorato il tuo blog tempo fa quasi tutto in una notte...per questo sei stata nominata per un Liebster Award, puoi ignorarlo, ma non potevo ignorare il tuo blog! Passa a ritirarlo qui http://www.megalis.it/liebster-award/#.WbmOJ8hJaM8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, il Liebster è sempre un piacevole riconoscimento! Passo subito a ritirarlo.

      Elimina
  24. Ciao, nuova follower; complimenti per il blog e le recensioni: qui la mia ultima recensione pubblicata stamattina; se ti va ti aspetto da me come lettrice fissa

    https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/09/recensione-noi-siamo-tutto-nicola-yoon.html

    trovi il blog anche su instagram come: ioamoilibrieleserietv

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Per favore in futuro non postare link nei commenti a meno che pertinenti al post. Farsi pubblicità usando i blog degli altri non è ben visto dalla maggior parte della community.

      Elimina