06/07/16

È ora di mettere il punto.

Amici di blog! Non andate in vacanza senza passare a salutarmi!
Ho leggiucchiato un po' in giro e sono molto gelosa dei vostri lugli e agosti in montagna o in ammollo.

Vi auguro serenità, divertimento e tante ore da scribacchini!

Per quanto mi riguarda, ho mantenuto la parola data quando ho sospeso l'appuntamento settimanale col blog per dedicarmi completamente al libro. Mi siete mancati ma non ho sprecato tempo e sono pronta a mettere il punto al romanzo. 



Le ultime settimane sono state intense, ho dedicato alla revisione ogni momento libero, forte della consapevolezza che era quasi fatta. Mi sono alzata presto, ho messo da parte i videogiochi, ho rinunciato al bicchiere di vino all'ora di cena, mi sono addirittura data malata per non partecipare a un compleanno e stare a casa a scrivere (va beh, lo ammetto, non ci volevo andare proprio e ho usato il romanzo per mettere a tacere i sensi di colpa).

La mitica Chiara Ferretti, autrice del disegno che campeggia sul frontespizio del de agostibus, si è già messa al lavoro per creare la copertina del libro. Incredibile donna, le ho detto quel che mi sarebbe piaciuto e lei, manco mi leggesse la mente, in poche settimane mi ha mandato la bozza che avrei disegnato io stessa, se non fosse che alla nascita si son dimenticati di darmi il gene del disegno. Riesco a malapena a tratteggiare un omino stilizzato. È un cane e un cavallo? Quattro zampe ci sono, la quinta speriamo che sia la coda, altrimenti sono guai.

Cinque volontari coraggiosi riceveranno la storia nei prossimi giorni e hanno giurato di essere crudelissimi nel riferirmi cosa ne pensano del libro, una volta finita la lettura. 
Ci tengo a ringraziarli anticipatamente e pubblicamente. Grazie a:

  • Monica Verzelloni (maestra di scuola elementare, perfetta con la penna rossa in mano).

  • Bruno Agosti (lui non si è offerto, ma in quanto papà non ha diritto di scelta).

  • Chiara Casotti (giornalista e avvocatessa, in carico di controllare soprattutto eventuali baggianate legali).

  • La Benzi nella casetta gialla (persona dal cuore grande e generoso che non ha idea del guaio in cui si è cacciata).

  • Elisa Borciani (copywriter, autrice di "Greta Parlante" e in uscita a breve con il secondo romanzo. Non sa ancora di essersi offerta volontaria ma in quanto migliore amica perde anche lei il diritto ad avere un'opinione in merito).

Se per caso tra voi ci fosse qualche masochista con un buchetto di tempo estivo io vi aggiungerei molto volentieri alla lista, altrimenti ricordate che prima o poi riuscirò a rifilarvi il libro comunque. Buahahahaha (risata diabolica).

Ora vi lascio, devo mettermi a studiare quelle simpatiche questioni di font e format che sono riuscita a evitare fino ad ora. Si accettano suggerimenti su come si crei un pdf, un MOBI e mostri simili.

Buona estate! Ogni tanto mandate una e-cartolina per dir che state bene!

44 commenti:

  1. Bravissima! E comprati Scrivener, perdinci -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *sospira desolata* allora non ha ancora scoperto che può convertire il suo file in tutti i formati, epub mobi word pdf txt eccetera
      ...Vabbè, a parte i miei fanatismi personali per Scrivener: Lisa, se hai bisogno sono qua :*

      Elimina
    2. Non è che avercelo significa saperlo usare, perdinci! :D

      Grazie <3

      Elimina
  2. Complimenti Lisa! Adesso andrai in vacanza anche tu? Tantissimi in bocca al lupo. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari... qui manco è arrivata l'estate ancora! D:
      Crepi e grazie!

      Elimina
  3. se ti fa piacere la lettura di un ingegnere, potrebbe essere un punto di vista molto diverso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Stefano, ti ringrazio tanto, mi sento già in debito nei tuoi confronti... ah beh, vorrà dire che ti ospiterò quando passi da queste parti!

      Grazie mille, ti scrivo in privato.

      Elimina
    2. In debito con me??? Non saprei neanche per quale motivo!
      Lo faccio volentieri, anche perchè sarebbe la mia prima da beta-reader!
      Attendo tuoi input!

      Elimina
    3. Sono in debito per la bella intervista che mi hai fatto! :D

      Elimina
  4. Ecco brava te che coltivi i frutti.
    La prossima volta che non vuoi andare a qualche festa usa il metodo di Proust.
    Racconta che il Duca di Guermantes mandava un telegramma: IMPOSSIBILITATO A VENIRE. SEGUE BUGIA...
    Ecco, così ottieni due risultati sei simpatica a chi ti ha invitato e poi non ti invita più.
    Due centri in uno. :D

    E poi visto che io sono quello cattivo della combriccola, mi domando cosa hai deciso per il libro. Cercherai nobilmente l'editore o ti schieari fra i reietti del self? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo consiglio! Grazie! Io ho usato come scusa la partita dell'Italia, ho detto che ero troppo depressa per uscire. Non ci ha creduto nessuno... tanto vale ammettere la bugia fin dall'inizio!

      Non ho deciso nulla per ora. Lascerò che i beta-reader mi diano un'idea se tentare la pubblicazione o darmi all'uncinetto.
      Finora quel che so per certo, forse, é:
      - Non credo che il libro sia materiale da grande casa editrice, sarebbe già tanto puntare a un piccolo editore online con print on demand.
      - Non pagherei un editore a pagamento.
      - Devo assolutamente leggermi i tre guest-post che hai scritto su Anima di Carta!

      Elimina
    2. PS: non credo sarei in grado di auto-pubblicarmi in maniera efficace, un po' per la scelta del format e varie, un po' per la visibilità, la parte commerciale... ho già il secondo romanzo che scalpita nel cervelletto, penso che preferirò impiegare il mio tempo a scrivere piuttosto che a vendermi. Finirei per fare un pasticcio. Prenderei però in considerazione l'idea di pagare qualcuno che mi aiuti a auto-pubblicarmi, nella mia testa per un qualche motivo è meno peggio dell'editore a pagamento.

      Elimina
    3. Lisa io nel mio piccolo posso dirti tre cose.
      La prima: Non sottovalutare mai il tuo testo, non ti negare possibilità a priori, ma lascia che siano i venti a stabilire quale sia il porto giusto. Non escludere a priori grandi o piccoli editori.

      La seconda: Quando sceglierai l'editore non ti accontentare del primo che ti dirà sì. Ma scegli quell'editore, anche piccolo, che crede nel tuo libro e in te come scrittrice. Valuta che tipo di promozione intendono eseguire, se demandano tutto a te e alle tue conoscenze sui social, lascia perdere.
      Meglio non pubblicare e tenerti il romanzo per future possibilità, che cedere i diritti a un editore sbagliato.

      La terza: Scrivere un libro è una cosa difficile, pubblicarlo con un editore valido forse anche più difficile. Ciononostante, tu credici con entusiasmo e con tutte le tue forze. Ricordati che io, così come tutti coloro che ti seguono, facciamo il tifo per te. Credi nel tuo libro e con entusiasmo stupisci il mondo. ;)

      Elimina
    4. Grazie Marco! Che carica! Ti assumo come life coach! :D

      Elimina
  5. Bravissima Lisa, io comprerò il tuo romanzo e lo leggerò sicuramente. Riguardo ai consigli per epub - pdf - kindle io uso il programma "Write" di Steetlib che fa un po' tutto, però se hai bisogno di dettagli e consigli scrivimi pure e sarò felice di aiutarti...intanto puoi riposarti un pochino che te lo meriti!!! un grande abbraccio *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!
      Lo terrò presente!
      Macchè riposarmi... non vedo l'ora di abbandonare la revisione e dedicarmi a una nuova prima stesura! *-*

      Elimina
  6. Masochista sì, ma non ho alcun buchetto libero al momento... purtroppo. Detto questo, in bocca al lupo per il romanzo. ;)

    RispondiElimina
  7. Bello!!!
    Buona estate! Che sia ricca di divertimento, relax e di font!

    RispondiElimina
  8. Eh, comincio a pensare che dovevo sospendere anch'io il blog...
    Temo che concentrerò al massimo il mio impegno ad agosto, con portatile in ferie :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è tanto il blog in sé, quanto le due o tre al giorno che servono per tenersi al passo con gli altri blog!
      In bocca al lupo e buone ferie!

      Elimina
  9. Congratulazioni! PS: Come mai ti stai arrovellando con font, mobi e tutta quella robaccia là? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Non so, è un po' come la polvere che ho spinto sotto al tappeto e che è lì che mi aspetta tutta insieme...

      Elimina
    2. Polvere sotto il tappeto? FUOCO-E-FIAMME! FUOCO-E-FIAMME! :D

      Elimina
    3. Non vorrei dare fuoco per sbaglio a tutto il romanzo... ;D

      Elimina
  10. Brava Lisa. Ma è il romanzo del diario e della coerenza con gli anni '40?
    Cominci l'estate con soddisfazione. Allora buone vacanze! Io leggerò il romanzo volentieri quando lo avrai pubblicato: sono alle prese con la storia di Chiara, se no mi sarei già proposta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina. Sì, proprio quello. È una bella soddisfazione, ma ho paura del giudizio dei beta-readers! :D
      Grazie del pensiero, buone vacanze e in bocca al lupo per le tue storie da scrivere e correggere!

      Elimina
  11. Onorata di essere stata nominata volontaria!!! La mia penna rossa sarà inflessibile! Ahahaha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica! Tremo già al pensiero... :D

      Elimina
  12. Mitica Lisa! Bravissimaaaa! :)
    Buona estate anche a te! :*

    RispondiElimina
  13. Eh, tu scrivi... ma io? Senza Lisa non si può stare...

    Scherzo (un poco). Sono contento che hai messo la parola punto. "Punto" non è una parola, mi sto rimbecillendo. E' un'interpunzione, comunque se hai messo il punto in fondo non è una bella cosa, è una gran cosa! Viva Lisa!!
    Helgaldo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attento a quel che desideri... che ora avrò più tempo e sarò sempre tra i piedi!

      "Punto" è una parola. L'interpunzione è scritta "."
      (che non è un faccino stilizzato) :D

      Elimina
  14. Contentissimo di sapere che ce l' hai fatta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vittorio, il tuo contributo è stato fondamentale alla riuscita!

      Elimina
  15. Ho visto solo ora questo post, ma se ti va di mandarmi qualcosa lo leggo volentieri, ad agosto sarò pure in ferie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claire! Ti scrivo in privato.

      Elimina
  16. "...sono molto gelosa dei vostri lugli e agosti in montagna o in ammollo."
    Beh, quel "lugli e AGOSTI" mi ha fatto cappottare!

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto come sono auto-referenziale? :D

      Ciao Gabriele!

      Elimina
  17. La fine del tuo libro mi era finita nello spam! Io lo trovo di ottimo auspicio (e non sono ironica). UNa notizia che voleva sfuggirmi e invece eccola lì, l'ho vista e gioisco e non vedo l'ora che ci annunci che possiamo leggerlo

    RispondiElimina
  18. Buona estate anche a te! Speriamo che in questo calore tutti i semini germoglino. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calore?? Noi qui ieri sera abbiamo acceso la stufa... X_X

      Elimina