24/12/14

Citazioni di personaggi famosi nati il 25 Dicembre



Oggi, 25 dicembre, è l'anniversario della nascita di alcuni personaggi che hanno influenzato il mondo, con la loro intelligenza, attraverso il loro carisma, o con le loro opere d'arte. 
Ho raccolto alcuni dei loro suggerimenti e vorrei condividerli con voi, augurandovi... buona giornata.


Sir Isaac Newton (scienziato, 1642): 

- costruiamo troppe mura e non abbastanza ponti.


- ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo è un oceano.


- la verità si ritrova sempre nella semplicità, e non nella complessità e confusione delle cose.



Carlos Castaneda (scrittore, 1925): 

- devi avere qualcosa per cui daresti la vita, solo così avrai un motivo per cui valga la pena di vivere.

- l'arte del guerriero consiste nell'equilibrare il terrore di essere uomo con la meraviglia dell'essere uomo.



Gesù (profeta, 0): 

- ama il prossimo tuo come te stesso.


- ecco: io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe.



Annie Lennox (cantante, 1954): 

- fai della gentilezza un'abitudine e cambierai il tuo mondo.

- non devi essere il migliore... se ami fare ciò che stai facendo, e ne sei appassionato, va bene così.


Humphrey Bogart (attore, 1899): 

- Non bisogna mai contraddire una donna. Basta aspettare: lo farà da sola.





Possiamo scegliere se rimanere infelici o farci forza. Serve la stessa quantità di energie - Carlos Castaneda
(Traduzione libera)

25 commenti:

  1. Mitico Humphrey: una frase perfetta per scatenare la bagarre al pranzo di Natale :)
    Buon Natale anche a te!
    PS: giusto per fare il pedante anche oggi... Tecnicamente, l'anno 0 non esiste. C'è l'anno 1 AC e, poi, l'anno 1 DC. Quindi Gesù è nato il 25 dicembre dell'anno 1 AC: bizzarro, vero?

    RispondiElimina
  2. faccio mai quella di Annie Lennox, un po' anche perché mi piace lei

    :-)

    auguri Lisa

    RispondiElimina
  3. sarebbe ...faccio mia...
    ci vedo sempre meno

    :-)

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono le frasi di Anne Lennox, ma anche quella di Newton sulla semplicità. :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Lisa mi piacciono le tue domande. Condivido la filosofia di Annie Lennox. Vero vero la gentilezza crea gentilezza, a comportamenti aggressivi ci si difende aggredendo perciò è una eterna lotta, non amo la competizione amo fare divertendomi, lo scopo non è il primeggiare ma il divertimento. Però anche Newton con il buttare giù i muri dei pregiudizi, l'ignoranza umana e le cose semplici... Che belle persone!

    RispondiElimina
  6. Se esistesse un cronista preveggente e questo avesse potuto sapere che stava per nascere Gesù, avrebbe contato gli anni a ritroso in modo da far corrispondere la vigilia di Natale al 31 dicembre -1
    Non ci sarebbe ragione di saltare l'anno zero, a parte il fatto che fino al 1300 in Europa non si aveva una idea del concetto matematico corrispondente. Dovremmo ridatare tutto all'indietro di 359 giorni.Propongo dunque che oggi sia ufficialmente il 2 gennaio 2014 :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torniamo a contare gli anni Ab Urbe Condita, e non se ne parli più ;)
      Tanto, com'è noto, ai Romani (quelli antichi) cos'era successo prima della Fondazione di Roma non interessava per nulla, stroncando sul nascere qualsiasi problema relativo agli anni "negativi"...

      Elimina
    2. O cavolo! E' già il 2 gennaio? non ho fatto gli auguri di compleanno a mio marito! Dai Spartaco rifacciamo partire correttamente gli anni così ne ho 1 in meno. Ihihihih!!

      Elimina
    3. Ma come quoto Michele in questo frangente... Sono per Ab Urbe Condita pur io. Abbattiamo il Natale e rifondiamo l'Impero!

      Elimina
  7. uh bellissime tutte, auguriiii in ritardo, ma passare da tutti è stata un'impresa. bacio sandra quella di ragione e pentimento

    RispondiElimina
  8. Me ne vado per due giorni e al ritorno trovo una bella disquisizione filosofica sul blog, piena di calcoli matematici e formule latine. Sono molto impressionata. Che dire... siete tutti dei secchioni, io non ci ho capito niente. Però mi fido :)
    Mi va anche bene, perché il 2014 è stato un anno molto bello e lo rivivo volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai presente quegli ospiti che quando arrivano già pensi: "Ma quando se ne vanno?".
      Eccomi! ;)

      Elimina
    2. Hehehe, no dai, per ora ti teniamo volentieri. Però in questi giorni di cenoni coi parenti in molti hanno pensato questa frase, secondo me :)

      Elimina
  9. Prudenti, come serpenti: l'ha detto Gesù, mica un istruttore dei marines...

    RispondiElimina
  10. "Humphrey Bogart (attore, 1899):

    - Non bisogna mai contraddire una donna. Basta aspettare: lo farà da sola."


    Come non quotare una mente eccelsa...? :P

    RispondiElimina
  11. Dalle mie parti (ma non credo sia una nostra esclusiva) si diceva che colui il quale nasceva nella notte di Natale era destinato a diventare un "ommenàrio". Un lupus hominarius. Cioè un lupo mannaro. Una creatura con particolari poteri, che poteva essere uccisa soltanto con una pallottola d'argento o un'arma su cui era incisa una croce. Delle persone da te elencate, nate a Natale, chi avrà quelle caratteristiche?
    Sono indeciso fra Gesù e Annie Lennox. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei proprio... ma ho un'amica che è nata la notte di Natale e non vedo l'ora di dirle che sarò costretta a ucciderla come un cane! :)
      Grazie per questa bellissima perla di saggezza popolare!

      Elimina
  12. Carinissima e originale quest'idea. E anche molto natalizia. Grazie per le belle citazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tenar, siete sepolti di neve dalle tue parti? Visto che quando qui piove lì vi alluvionate, probabilmente a quest'ora vi potete solo muovere con la slitta!

      Elimina
  13. personaggi molto diversi, ma mi piace il loro accostamento.
    Su mimettoingioco stiamo scegliendo il tema dei prossimi racconti,
    se ti fa piacere partecipare vienici a trovare :-)
    mimettoingioco.wordpress.com

    RispondiElimina
  14. Bello il pensiero di Newton... solo mettendo tutti assieme tutte quelle gocce possiamo comprendere quell'immenso oceano che è il mondo, la vita, tutto quanto...
    Non ci poteva aspettare altro dall'ideatore del calcolo differenziale. :)

    RispondiElimina
  15. Quoto Newton e Gesù.
    Bella idea, Lisa!
    Auguri a te e a tutti i tuoi lettori!

    RispondiElimina